Ricette: bollito misto alla piemontese (reprise)

bollito mistoEcco la mia personalissima interpretazione del più famoso “Bollito misto alla piemontese” rivisto in maniera più moderna e leggera…(??)

INGREDIENTI:
Carne: biancostato – punta di petto (o fiocco di vitello) – scamone – pollo – cotechino – prosciutto cotto
Brodo: cipolle bianche, sedano, carote, salvia, rosmarino, chiodi di garofano, pepe nero in grani, alloro, marsala.
Contorni: patate, cetriolini all’aceto
Salse: salsa verde (vedi ricetta in basso) salsa di rafano (cren) senape, mostarda.

PREPARAZIONE: fate bollire in tre pentole differenti l’acqua unitamente a carote, sedano, cipolle nelle quali avrete inserito dei chiofi di garofano, pepe in grani, alloro (una foglia solamente) ed il marsala. Una volta in ebollizione (mi raccomando non fate iniziare la cottura a freddo!!) unite i pezzi di carne così distribuiti: in una pentola il biancostato, la punta di petto di vitello e lo scamone; in un’altra il pollo e nell’ultima il cotechino (meglio se precotto) ed il prosciutto cotto. Solo a metà cottura inserite il rosmarino e la salvia che toglierete dopo mezz’ora per evitare che possano coprire gli altri aromi. Durata delle cotture: carne, due ore e mezza meglio tre. Pollo, un’ora e mezza. Cotechino precotto e prosciutto, 45 minuti; in questa pentola, fate cuocere nell’utima mezzora, le patate intere.
Mentre la carne cuoce preparate la salsa verde con: pane raffermo bagnato, prezzemolo, salvia (poca), pepe nero, noce moscata, cannella, tuorlo d’uovo bollito, acciughe, aceto, aglio, acqua, sale. Pestate (e non frullate, se frullate, fatelo al massimo per 3 secondi alla volta) il tutto ed unitevi alla fine l’aceto ed il sale.
Una volta cotta la carne, disponetela intera su un tagliere di legno ed iniziate a comporre i piatti con tutti i tagli di carne, le patate, tre cetriolini a testa e con al centro un bel pezzo di mostrada di frutta. Intanto i vostri commensali avranno già assaggiato una buona tazza di brodo fumante composto dal liquido delle prime due pentole solamente. Da disporre in tavola i contenitori delle salse.
E’ sottinteso che tale pietanza va considerata come piatto unico insieme al consommè di brodo iniziale. Per accompagnare questa prelibatezza antica, potrete gustare del buon Barbera.

Un pensiero su “Ricette: bollito misto alla piemontese (reprise)”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...