IPSE DIXIT

19 gennaio 1995
“BOSSI E’ UN INCIDENTE DI PERCORSO”
Berlusconi: “Bossi è un vero e proprio incidente di percorso sulla strada
della democrazia”. (ANSA)

19 gennaio 1995
FORZA ITALIA, UN “PARTITO FASCISTA CONTROLLATO DA UNA BANDA”
Bossi: (su Forza Italia): “Bisognerebbe far scattare la legge per il
ricostituito Partito Fascista. Questi sono quella cosa lì . E si può
dimostrare facilmente. Al loro interno non hanno alcun meccanismo selettivo.
Questo partito è messo in piedi da una banda di persone che lo controllano
nascosti dietro paraventi, non rispettano le regole della Costituzione,
chiamano golpista il Presidente della Repubblica, svuotano di potere il
Parlamento e vogliono fare un esecutivo senza nessun controllo superiore.
Inoltre usano le televisioni, che sono strumenti politici messi insieme da
Berlusconi quando era nella P2, secondo il progetto di Gelli”.(ANSA)

25 gennaio 1995
“MAI PIU’ CON AN E BERLUSCONI”
Bossi: “La Lega non rientrerà mai dove c’è un Asse di Ferro di AN con Silvio
Berlusconi. Questo sì che significherebbe portare la Lega veramente a
morire.. Essere amici di Berlusconi vuol dire tradire tutto quello per cui
il movimento ha lottato per tanti anni”. (IL SOLE 24 ORE)

2 febbraio 1995
“BOSSI E’ INAFFIDABILE”
Berlusconi: “Io non mi siederò mai più ad un tavolo dove ci sia il signor
Bossi. Non sosterrò mai più un governo che conti su Bossi come sostegno. E’
una persona totalmente inaffidabile. Mi meraviglio come anche i mezzi di
comunicazione , senza nessun senso critico, diano ospitalità a tutte le sue
esternazioni che non hanno né capo né coda”.(ANSA)

21 luglio 1998
“BOSSI E’ UN CAPOBANDA”
Berlusconi: “Bossi è un capobanda. Va continuata la nostra politica sulla
Lega. Nessun accordo con i dirigenti. Bossi è un capobanda che ha a cuore
solo il suo interesse: quello di restare un capobanda, non certo il bene del
Paese. Per fortuna gli ultimi sondaggi li hanno dimezzati, sono sotto il 5
%. Dobbiamo continuare a parlare agli elettori della Lega. Bossi si è
comportato ed è un infiltrato della sinistra nel campo dei moderati”. (LA
REPUBBLICA)

25 luglio 1999
LA CARRIOLA BERLUSCONIANA
Bossi: “Non saremo mai la carriola berlusconiana”.

19 novembre 1999
“BOSSI? ANCHE SE CAMBIASSE RADICALMENTE OPINIONE NON MI FIDEREI LO STESSO”
Fini: “Bossi ha fatto il ribaltone e inoltre ha parlato di secessione, ha
insultato gli italiani del sud, e chi ha memoria, e io ce l’ho, esclude
qualsiasi ipotesi d’accordo”. “A meno che, ma ci credo poco, non cambi
radicalmente opinione. Ma anche se cambiasse radicalmente opinione non mi
fiderei lo stesso, l’ha cambiata troppe volte”.

2 pensieri su “IPSE DIXIT”

  1. Io questi discorsi me li ricordo tutti, anzi ho conservato tutti i ritagli di giornali che li riportavano, e li ririro fuori tutte le volte che mi capita di discutere con un sostenitore della casa circondariale delle liberta’. Riporto inoltre quest’altra perla del sig. bossi:” con fini non prenderei nemmeno un caffe'”, per poi finire qualche anno dopo a fare una legge fascista sull’ immigrazione, per mano come due scolaretti. Brutti bastardi!
    Ciao e scusa per il finale, ma quando parlo di questa gentaglia mi si annebbia persino la vista.

    Mi piace

  2. Io li odio!! perchè sono arroganti e falsi come giuda, ma la cosa che mi fa più male è che tanti idioti gli credono!
    Ma si può essere più dementi?
    Feccia dell’umanità maledetta!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...