Noi non siamo buonisti come il pd: cacciate via i rom dalle nostre città!

Una volta tanto siamo daccordo pure con la lega.

Due rom sono stati arrestati dalla polizia per avere tentato di rapire una bambina di tre anni nel centro commerciale Auchan di San Giuseppe La Rena a Catania. Il fatto è avvenuto giovedì ma la questura ha mantenuto fino a ora il massino riserbo. La piccola era in compagnia della mamma intenta a fare la spesa quando una nomade si è avvicinata per chiedere l’elemosina. La signora garbatamente ha risposto di non avere spiccioli.

Pochi istanti dopo, mentre la mamma stava caricando la spesa in auto, la rom ha tentato di sollevare la bambina dal carrello della spesa con l’aiuto di un uomo, anche lui romeno. La scena è avvenuta tra l’indifferenza della gente, ha raccontato la donna moglie di un ispettore di polizia che, avvertito con il cellulare, ha fatto intervenire una volante del commissariato San Cristoforo. I due romeni sono accusati di violenza privata, sottrazione di minore e tentato sequestro di persona.

Una storia che somiglia molto alla denuncia che ha fatto dieci giorni fa una madre napoletana. Anche lei sorprese in casa una giovanissima nomade mentre tentava di scappare con in braccio la figlia di sei mesi: “Erano le 8 di sera; quella ragazza ha preso la bambina e voleva scappare. Ho gridato, la gente è intervenuta. Volevano linciarla”. La minorenne, 16 anni, fu arrestata ma nel quartiere di Ponticelli scoppiò la rivolta contro i rom. Furono incendiate le baracche e aggrediti alcuni nomadi costretti a sgomberare il campo.

 

2 pensieri su “Noi non siamo buonisti come il pd: cacciate via i rom dalle nostre città!”

  1. Difendiamoci noi.
    Io sono stato costretto a prendermi il porto d’armi perchè la mia zona è frequentata da romeni zingari. La polizia non interviene, il nostro sindaco è un criminale che va promovuendo consorzi in comune e feste intitolate “tutti uniti”. L’ultimo caso è di una 90 enne stuprata in casa da un magrebino, rilasciato dopo due mesi. Non ne possiamo più, lo Stato non ci difende, e allora ci difendiamo noi. Invito tutti a fare lo stesso, porto d’armi per uso sportivo e per legittima difesa.
    Cosi non possiamo continuare davvero.
    Abbiamo il coprifuoco nelle città, è innammissibile. Riprendiamoci l’Italia con la forza e cacciamo le merde.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...