Dopo il 2000 ed il 2004 ancora brogli alle elezioni americane: gli usa stanno diventanto una repubblica delle banane?

Il bananismo impera ovunque! i bananas americani (i repubblicani) continuano ad imbrogliare il mondo.

Brogli, code, macchinette in tilt

Elettori al voto a Savannah (Georgia). In diversi stati è possibile votare prima del 4 novembre

NEW YORK – Macchine elettroniche in tilt, file interminabili ai seggi, esclusione di cittadini dalle liste elettorali. A pochi giorni dal voto, si moltiplicano i timori che le elezioni presidenziali americane possano produrre una lunga scia di contestazioni durante e dopo il 4 novembre. Del resto, la battaglia sul diritto al voto è già in corso da qualche settimana: dopo che il Partito Repubblicano ha denunciato l’iscrizione alle liste elettorali di migliaia di nomi falsi da parte dell’associazion no-profit Acorn il New York Times ha rivelato che nelle ultime settimane almeno sei stati (Colorado, Indiana, Ohio, Michigan, Nevada e North Carolina) hanno cancellato dalle liste elettorali decine di migliaia di votanti. 

E così mentre i comitati elettorali di Obama e McCain si scambiano accuse reciproche, la blogosfera produce strumenti di monitoraggio delle procedure di voto indipendenti dalle macchine di partito. A guadagnare terreno nelle ultime due settimane è stato Twitter Vote Report, un’applicazione basata su Twitter che permetterà agli elettori di postare sul web brevi messaggi sull’andamento del voto nel proprio seggio. Tramite un cellulare o un palmare collegato a internet chiunque dsiponga di un account su twitter.com potrà postare un testo non superiore ai 140 caratteri segnalando tre tipologie di problemi: la lunghezza della fila al proprio seggio; eventuali malfunzionamenti delle macchine elettroniche o a scansione ottica; ed eventuali contestazioni legate alla mancata iscrizione di uno o più elettori nelle liste elettorali.

Chi dispone di un iPhone potrà servirsi di un’applicazione speciale scaricabile dal sito Twitter Vote Report, mentre chi non si collega a internet tramite cellulare potrà chiamare un numero verde e parlare con un operatore.

Le segnalazioni verranno costantemente monitorate dalla Election Protection Coalition, un network di associazioni non partitiche che conterà su circa diecimila volontari il giorno delle elezioni. Anche la televisione online di Al Gore, “Current.tv” seguirà il feed proveniente da Twitter Vote Report in tempo reale. Per renderlo più appetibile gli sviluppatori del progetto stanno disegnando un’interfaccia grafica che raggrupperà le segnalazioni stato per stato e contea per contea.

L’idea di dar vita a Twitter Vote Report (TVR) è nata lo scorso 6 ottobre da due blogger, Allison Fine e Nancy Scola. Nel giro di pochi giorni le due donne sono riuscite a raccogliere una squadra di programmatori, designer e promotori del progetto che si coordina tramite internet. TVR può già contare su un gruppo Facebook mentre i primi post sono visualizzabili sul sito votereport.us.
Twitter viene usato già da qualche mese da noti anchor della CNN come Rick Sanchez per stimolare il feebdback e la partecipazione degli spettatori al proprio programma. Ma l’uso di Twitter come strumento di coordinamento e auto-organizzazione da parte dei cittadini – ciò che viene chiamato, nel gergo del Web 2.0, crowdsourcing – è ancora relativamente inesplorato. Come notano Fine e Scola, “la capacità [del governo] di negare il diritto di voto dipende in larga parte da un’asimmetria informativa.” Attraverso la condivisione delle informazioni con altri cittadini, l’elettore può provare a correggere questa asimmetria inserendo il suo caso personale in un contesto più ampio. C’è insomma da scommettere che TVR sia solo il primo di una lunga serie di esperimenti volti a cambiare i meccanismi della partecipazione democratica.

(29 ottobre 2008)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...