TERREMOTO IN GIAPPONE: La mappa mondiale delle postazioni HAARP e gli affari di Clinton con le miniere di uranio

By Edoardo Capuano

Sono poche le persone che hanno sentito parlare delle installazioni HAARP. Molte altre persone, che ne hanno sentito parlare, rimangono scettiche e preferiscono non credere. Una cosa però è sicura: credere o non credere non muta certo la realtà di una struttura divenuta ormai mondiale; una struttura dotata di tecnologie occulte capaci di modificare i normali meccanismi che governano i cicli della natura e non solo.

Gli impianti HAARP sono istallati in tutto il pianeta, in particolari zone strategiche, e danno la possibilità a chi li controlla di alterare e/o manipolare, su scala globale, il clima e molto altro. Negli ultimi 15 anni tutti noi siamo stati testimoni di terrificanti eventi naturali creati artificialmente da questa diabolica struttura globale.

Per fare un esempio, meditiamo un po’ solamente sugli eventi accaduti dal primo dicembre 2010 al 10 gennaio 2011: riflettiamo attentamente sulle alterazioni innaturali del clima; riflettiamo a fondo sulla inspiegabile moria di centinaia di migliaia di animali in tutto il mondo! Tutto ciò è da attribuire ad un semplice caso? Magari alla sfortuna? Giudicate Voi.

La tecnologia HAARP, che si può benissimo definire un’arma bellica, è stata creata un centinaio di anni fa da Nikola Tesla. Le teorie di Tesla furono poi rubate e rielaborate da loschi personaggi che hanno adattato queste conoscenze in progetti di natura bellica, come HAARP. Cliccando qui potete dare un’occhiata al brevetto, in formato pdf, depositato da Bernard Eastlund (US PATENT #4,686,605 http://crashrecovery.org/haarp/US-Patent-No-4.686.605.pdf)

La ricerca di Leuren Moret, effettuata due anni fa, ha permesso l’individuazione di vari siti HAARP dislocati in tutto il mondo. Nella cartina però non sono state inserite molte installazioni chiave: quella cilena (periodo del giuramento del Presidente, terremoto HAARP); l’impianto di Cipro (Black Sea Storm, ovvero uragano nel Mar Nero); quello di Dushanbe Tajikstan (giacimento d’oro del Tien Shan); l’installazione situata in Antartide che è la più importante. Inoltre, nella cartina si può vedere solo una installazione in Russia. E tutte le altre installazioni dislocate in Russia dove sono? Si calcola che in Russia ci siano più installazioni HAARP che in ogni altro paese. Nella cartina manca anche l’installazione situata in Italia.

Clicca per ingrandireCome ci si poteva immaginare non potevano certo mancare le correlazioni fra il sistema HAARP globale e gli affari personali di politici di alto livello. Nel contesto di HAARP, guarda caso, spunta il nome di Bill Clinton che si ‘lega’ ai principali progetti minerari della Eurasian Mining Company inc.. In questo caso il minerale oggetto degli affari di Clinton è l’uranio. Si scopre che gli affari sono gestiti da Frank Giustra che vola in giro per il mondo con Bill Clinton per accaparrarsi i contratti minerari di uranio in questi luoghi chiave. Si scopre anche l’abilità di Bill Clinton nel manipolare le classi politiche di quelle zone strategiche mediante l’inserimento di Frank Giustra in punti di potere peculiari. Cliccando qui potete leggere un interessante articolo in merito dal titolo abbastanza significativo: «Bill Clinton Linked To Uranium Scandal».

In ogni paese la firma dei contratti di uranio porta un fiume di denaro nelle casse dellaFondazione Bill Clinton. È proprio Frank Giustra che versa nelle casse della Fondazione ben 150 milioni di dollari per ogni paese i cui contratti minerari sono andati a buon fine.

Questa è la mappa mondiale dei siti HAARP in cui si trovano anche le più ricche miniere di uranio tanto apprezzate da Bill Clinton e dal suo socio ed amico Frank Giustra. L’esplorazione mineraria del sottosuolo è stata fatta dai satelliti mediante tecniche di radio tomografia. La sua precisione è accurata al cento per cento.

Traduzione e rielaborazione linguistica a cura di: Edoardo Capuano / Fonte: rense.com

viaLa mappa mondiale delle postazioni HAARP e gli affari di Clinton con le miniere di uranio | www.ecplanet.com.

3 pensieri su “TERREMOTO IN GIAPPONE: La mappa mondiale delle postazioni HAARP e gli affari di Clinton con le miniere di uranio”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...