“Tutti froci col culo della Grecia”, ovvero le banalità qualunquiste degli “indignati” per la situazione greca.

In queste ore è tutta una gara ad indignarsi per i provvedimenti ed i tagli che hanno colpito i greci, ma non tutti sanno che la Grecia ci ha messo del suo per ridursi in questo stato, la colpa non è di nessun altro che loro.

Ecco cos’è la Grecia:

– falso in bilancio per entrare nell’euro,
– falso in bilancio per mantenere i parametri di stabilità
– 10% della popolazione è un impiegato statale (spesa pubblica fuori controllo) contro una media del 3/5% degli altri paesi europei.
– sussidi di disoccupazione a iosa per tutti.
– evasione fiscale più alta d’Europa, stimata al 25% del Pil.
– corruzione più alta d’europa ed una delle più alte del mondo
– debito pubblico: 140% del Pil
– rapporto Defici-Pil: 13.6%
– pensionati baby come se piovesse, con leggi ancora in vigore per andare in pensione a 53 anni.
– 240 miliardi di aiuti UE in meno di un anno (il PIL totale della recia + di 250 miliardi l’anno)

ed infine lo sanno questi “indignati” un tanto al chilo quanto vale un bond greco ad un anno? so che non lo sanno e pertanto glielo lo dico io. Vale il 100%, ovvero tu compri un bot greco e fra un anno ti danno il doppio. Impossibile.

Prego, che si accomodassero questi indignati, che comprassero loro il debito greco.

1 commento su ““Tutti froci col culo della Grecia”, ovvero le banalità qualunquiste degli “indignati” per la situazione greca.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...