Bersani all’assemblea nazionale del suo partito

Stamane ho avuto la sfiga di beccarmi su SKY TG 24 la diretta dell’Assemblea Nazionale del PD nell’apertura dei lavori da parte del suo segretario Pierluigi Bersani. Ebbene era evidentissimo che la sfiducia che serpeggiava in sala era palese, nonostante il PD sia accreditato quale prossimo vincitore elle elezioni politiche 2013.

Bersani ha tentanto di forzare alcuni concetti banali e retorici, i soliti, per cercare l’applauso ed il consenso, ma dalla sala solo timidi scrosci poco convinti, segno palese che ormai, a queste cose, avendole sentite per decenni , non ci credono nemmeno gli stessi dirigenti e quadri del PD.

La solita solfa, nulla di nuovo, il solito digrignare di denti contro tutti gli altri ed in particolare contro “il populismo” segno evidente del nervosismo che il MoVimento 5 stelle ormai imprime a tutto questo P(artito) D(defunto).

Alla fine è sbottato ed ha citato Beppe nella solita stantia polemica dello Ius Soli, ma purtroppo nemmeno li ha avuto il consenso della sala.

Per il resto il solito discorso zeppo di ovvietà sul “dobbiamo fare, faremo”, “il welfare, il civismo, le riforme, la prospettiva, il lavoro” ecc. robe che potevano essere state scritte e dette anche 20 o 30 anni fa, mentre in sala e  dallo spettatore a casa, aleggiava la domanda “ma perchè queste cose  non le avete fatte quando eravate al governo?” in sostanza la sfiducia verso Bersani ed il suo gruppo era ed è palese totale, segno evidente che non ci credono più nemmeno loro stessi ne i loro elettori.  Gelo totale in sala quando poi, alzando il tono della voce, ha affermato che “noi siamo senza ombra di dubbio contro il liberismo finanziario”, refuso che evidenzia la vera natura di taluni personaggi ed il loro background culturale.

La sensazione era non di un partito che si avvia a governare il paese per i prossimi 5 anni, ma di un gruppo che non crede nemmeno più ai suoi stessi dirigenti per le ovvietà banali e qualunquiste dette, con la palese ed evidente incoerenza fra le cose dette ed i comportamenti posti in essere.

Di certo la vera novità è e sarà sempre di più il  MoVimento 5 stelle se non farà errori da qui al prossimo aprile.  L’occasione è ghiotta per un vero rinnovamento del paese, questi zombi del PD e chi li segue, non hanno più nessuna fiducia degli elettori e i sondaggi sono a mio parere evidentemente falsati in basso per l’M5s ed in alto per gli altri. Chi può credere a soluzioni poste in essere da coloro i quali, gli stessi, che hanno portato il paese in questo stato?

Sembrerebbe che siano pochi i punti percentuali che ci separano dal PD in termini elettorali; la pancia del paese invece il sorpasso l’ha già ampiamente metabolizzato e nella testa e nel cuore dei cittadini Italiani la soluzione è già ben impressa ed è il voto al MoVimento 5 stelle e non a questi cialtroni che hanno rovinato il paese portandolo nello stato in cui è.

Dopo aver sentito stamane, per due ore Bersani ed i suoi, ne sono sempre più ampiamente convinto.

Pasquale Caterisano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...