Nuovi mattoni a 5 stelle

Prima di ricostruire il paese distrutto da 20 anni di inciuci consociativi PDL/PDmenoelle, bisogna portare via le macerie e spazzare via chi lo ha ridotto così.

La “Casa Italia” è talmente malmessa, che non si può restaurare in queste condizioni; bisogna demolirla e ricostruirla fin dalle fondamenta senza nemmeno un mattone di quello che c’è stato fin’ora, perchè un solo elemento vecchio in questa nuova costruzione, rischierebbe di comprometterne le mura portanti, pregno com’è di muffe ed umidità.

Il ruolo di ditta di demolizione e sgombero tocca oggi al MoVimento 5 Stelle.

Non un voto perchè più competenti di altri, non un voto di massimi sistemi o di alta politica, ma un voto per ricominciare a ricostruire dal basso, un voto per la base dell’essenza stessa della politica: l’onestà ed il bene comune.

Un voto per la vera RiVoluzione: i cittadini che si riprendono le istituzioni.

Niente più inciuci o pastette o spartizioni, ora la gente è dentro e vi controlla.

Il 24 e 25 febbraio 2013, hai in mano il più potente strumento di demolizione e sgombero della casta che ha rubato il tuo futuro e quello dei tuoi figli, hai in mano la matita e la scheda elettorale, non farti fregare ancora una volta, stavolta metti quella croce sul simbolo giusto: una grande V rossa in segno di Vendetta, cinque stelle gialle e sotto una scritta: beppegrillo.it …vai e distruggi, hai il potere nelle tue mani.

2 pensieri su “Nuovi mattoni a 5 stelle”

  1. Trovo giusta l’opportunità di “portare via le macerie”

    e quella di “spazzare chi ha ridotto così l’Italia”.

    Mentre ritengo demagogici e altrettanto distruttivi molti degli altri scopi enunciati.

    Spero che la parabola di “Cinque stelle” sia analoga a quella dei “Verdi” in Germania e non simile a quella dell’ “Uomo Qualunque” in Italia.

    Comunque Auguri

    Andrea Iardella

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...