Forconi Vs. 5 Stelle = forconi wins!

Puntualizzo da subito che per “Forconi”  intendo banalmente richiamare tutto il movimento nato dalle proteste iniziate il 9 dicembre 2013 e che è composto non solo dai Forconi, ma da decine di altre sigle autoconvocatesi via web e su cui alcuni partitini di destra hanno cercato inutilmente di mettere il cappello. Questo movimento popolare spontaneo, è vero e sincero, nonostante le idiote esemplificazioni di molti giornalisti che hanno  battezzato e bollato le proteste di questi giorni, come “fasciste”.

Io sono andato in piazza con loro (a prendere per ore freddo e smog) ed in particolare col “Coordinamento 9 dicembre Como,  Lecco, Varese”; vi posso assicurare che c’era di tutto tranne che bandiere di partito o altro similare. Studenti, disoccupati, operai, imprenditori, artigiani, mamme con bimbi e moltissime persone semplici che finalmente si sono rotti i coglioni di 20 anni di promesse inutili.

Beppe Grillo c’ha provato a metterci su il cappello pure lui, chiedendo alle forze di polizia di disobbedire, beccandosi una denuncia penale e le sonore pernacchie dei protestanti, che evidentemente si sono rotti le scatole pure dei suoi vaffanculo senza contenuto.

Se la gente è in piazza è anche in piccola parte per colpa del suo congelamento di 8 milioni di voti di elettori che avevano visto in lui una speranza per ripartire e che invece Grillo ha gettato alle ortiche, preferendo continuare ad urlare al vento invece che agire.

In sostanza, gli italiani ci hanno provato a delegare per anni (col voto) a qualcuno che risolvesse le cose per tutti come da impianto democratico delle stato, ora dopo l’ultima cocente delusione a nome Beppe da Genova, (un uomo che non fa più ridere nessuno) ora gli italiani hanno deciso di fare da se e da come si stanno mettendo le cose, la situazione può anche sfuggire di mano.

Corsi e ricorsi storici insegnano, ma anche le recenti rivolte del nord Africa, del quale, continuando così, anche noi prima o poi ne verremmo a far parte.

Grazie ancora Beppe per il naufragio di tante speranze. Ora gli Italiani fanno da soli, fatti da parte please!

Pasquale Caterisano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...