LE REGOLE AD CAZZUM DI CASALEGGIO

Ad urne chiuse, un’integrazione delle regole delle ennesime buffonarie a 5 stelle; se si è stati dipendenti di Casaleggio non ci si può candidare, peccato che le regole arrivino postume. Inventarsi una regola ad personam per togliere dai piedi persone scomode. Giustamente Alberto Magarelli fa notare, perchè i dipendenti di Casaleggio no ed i dipendenti dei parlamentari si? cosa cambia?Questo ragazzo alla mia sinistra nella foto è Marco Canestrari, attivista 5 stelle della prima ora e ex dipendente di Casaleggio, candidato alle primarie per le europee, ieri votato ed oggi fuori dai giochi per volere del suo ex datore di lavoro. Tra l’altro a 24 ore dalla chiusura delle urne, non si sa ancora chi è passato al secondo turno.Questa si che è democrazia diretta, …diretta da Casaleggio.

http://www.beppegrillo.it/2014/04/considerazioni.html

via; Foto del diario – Pasquale Caterisano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...