LEGGE ELETTORALE, la proposta di collaborazione di Grillo, è fuori tempo massimo.

La legge elettorale proposta dal Movimento 5 Stelle, è a mio modesto avviso, un’ottima legge. 

Sò come è stata impiantata, con la modalità di coinvolgimento di una parte degli attivisti. È comunque una legge scritta sentito il parere di più di 20 mila persone, pertanto piuttosto democratica rispetto a tutte quante le altre che sono state scritte in stanze segrete con pochi partecipanti. Ne è venuta fuori una buona legge proporzionale, con garanzie democratiche per tutti.

Purtroppo…

pur essendo un’ottima legge, sconta l’incapacità politica di chi la propone, ovvero di Grillo, di Casaleggio e dei loro miracolati in Parlamento che non hanno un briciolo di credibilità, nè di acume politico e nemmeno ovviamente le tempistiche e le capacità di collaborazione propositiva per portare a casa i risultati per il paese. Questo è un dato di fatto incontrovertibile. Ritengo dunque che, per l’ennesima volta, Grillo abbia sbagliato a non utilizzare meglio la propria presenza in parlamento facendo pesare i propri voti per portare a casa dei risultati, per i quali gli italiani lo avrebbero ringraziato vita natural durante con ritorni inimmaginabili di consenso politico per il Movimento 5 Stelle.

Così non è stato e non sarà mai più diversamente. Tempo scaduto. Che, seppur l’apertura di Grillo a Renzi fosse vera, (cosa che io non credo) è comunque arrivata fuori tempo massimo.
Passata la festa gabbatu lu santu.

Passiamo oltre.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...