Scenari futuri del mercato delle assicurazioni RC auto online

assicurazioni online, rc auto, polizza economica,

Nell’attuale fase di enorme cambiamento nella distribuzione assicurativa, settore notoriamente poco incline all’innovazione, si sta affacciando sul mercato “motors” una vera e propria rivoluzione dettata dalla tecnologia via web.

Nei prossimi anni il modello distributivo basato solo sulle agenzie assicurative tradizionali sarà messo in forte crisi; già da alcuni anni si stanno verificando migliaia di chiusure di agenzie di piccole dimensioni e gestite a livello familiare senza innovazione nel servizio (Fonte studi IVASS).

Il mercato delle assicurazioni integrato col web è in Italia ancora agli albori e coperto per il solo 10% del totale, contro il 30/35% degli altri paesi europei evoluti. Si tratta di un settore (quello delle sole assicurazioni online) che a regime (7-10 anni) avrà la quota di mercato di circa 10 miliardi di euro l’anno. (Fonte studi IVASS).

Come da indagine Ivass, i soli comparatori italiani erogano attualmente circa 13 milioni di preventivi l’anno, con un tasso di conversione del 5%, che moltiplicato per il premio medio rc auto di 413 € netti l’anno, dà un totale di poco meno di 270 milioni di euro intermediati.

Questi sono solo una piccola parte delle vendite online che avvengono per il grosso dei loro volumi, tramite vendita diretta senza l’intermediazione dei comparatori; in totale ad oggi il mercato online delle assicurazioni via web è di circa 2 miliardi di euro l’anno.

Più in generale l’e-commerce in Italia ha svolto e svolge tuttora il ruolo di una vera ricetta anticrisi.

L’e-commerce in Italia vale oggi oltre 15 miliardi di euro e per tutto il 2015/2016 il commercio elettronico registrerà una crescita continua ed in continuo aumento.

In totale, negli ultimi quattro anni e in corrispondenza dei periodi di recessione che hanno provocato l’abbassarsi di miglia di saracinesche, l’e-commerce ha registrato in Italia oltre il 25%
di crescita del fatturato complessivo con un numero di acquirenti attivi che sono raddoppiati, passando dai 9 ai 18 milioni sempre nello stesso periodo.

(Fonte: Osservatorio eCommerce B2C Netcomm Politecnico di Milano).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...