Assicurazioni: la resistenza al cambiamento come il meteorite per i dinosauri

La storia dei corsi e ricorsi storici è probabilmente vera, perchè ciclicamente esistono somiglianze di idee in un dato momento, queste ultime sono dette anche “convergenze culturali”.

Assicurazioni : la resistenza al cambiamento come il meteorite per i dinosauri

In tempi di sconvolgimenti di mercato come quelli che viviamo, nulla osta agli agenti di assicurazioni più svegli di prendere anche altri mandati, magari di compagnie digitali, per fare leva commerciale su altre tipologie di polizze al fine di recuperare clienti nei rami preferiti (cross e up selling).

Il problema è che gli agenti non sono svegli, dormono! specialmente quelli delle tre grandi compagnie sono terrorizzati dalla paura di agire e di aprire gli occhi (oltre che dalla pressione psicologica diretta ed indiretta delle stesse compagnie volta a controllarli tutti pedissequamente).

Non sia mai il plurimandato, nonostante il divieto di monomandato in vigore dal 2007, non siano mai le collaborazioni A con A (qualche compagnia ha iniziato a mappare pure quelle).

Gli agenti, specialmente quelli con i capelli bianchi, sotto scacco da sempre, coltivano semplicemente il proprio orticello accontentandosi delle briciole, cercando di sfruttare il più possibile dei ragazzi che hanno bisogno di lavorare.

La loro massima aspirazione? quella di trovarsi un santo in paradiso, (vedi dirigente di compagnia) ed ingraziarselo.

Complici in questo parecchi gruppi agenti che non fanno propriamente gli interessi collettivi, ma piuttosto gli interessi “privati”.

Per questo che molti di loro sono senza visione del futuro, per questo che molte compagnie non vedono al di la della punta del loro naso.

Nel cambiamento non resiste il più forte o il più grande, ma chi si sa adattare meglio.

Siamo in piena rivoluzione digitale e ancora il 90% degli agenti non se ne è accorto.

Voi ragazzi giovani, voi subagenti, voi che create il 90% della nuova produzione annua a questi “agenti”, fatevi furbi, studiate, passate l’esame ivass, iscrivetevi in A o B e prendetevi ciò che vi spetta.

A breve il settore sarà stravolto e diversi miliardi di portafoglio fluttueranno nel mercato in cerca di un agente più sveglio di quello attuale, bolso da anni di “relazioni industriali” (leggasi compromessi al ribasso) con la propria compagnia.

Tu che fai, dormi ancora? o speri che qualcuno ti faccia fare un salto di carriera a fronte di lacrime e sangue? prenditi il tuo ora, studia il marketing digitale e cambia paradigma.

Ti spetta. Agisci ora: www.assimarketing.it

La differenza nell’avere successo o meno consta, come dicono gli americani, nella cosidetta “execution”, ovvero la messa in opera dell’idea che senza questa, da sola ha valore prossimo allo zero.

Orbene non è un mistero che in quel caso, oltre ai metodi ed agli strumenti, mancherebbe il cosidetto “Know How” (provate a tradurlo dall’inglese), il sapere come mettere in campo tutto questo, con umiltà e abnegazione.

Si possono copiare le idee, ma non si possono copiare le competenze.

Tuttavia, non c’è nulla di straordinario e di epocale in quello che stiamo proponendo per un bene comune a maggiore valore aggiunto per tutti.

Siamo solo stati i primi ed ora stiamo monetizzando questo vantaggio.

Nell’epoca della sharing economy, chi si ostina a voler fare il battitore libero o il capitano di lungo corso da solo, non avrà vita lunga (professionalmente parlando s’intende).

Oggi, chi vuole prendersi il nostro know how, può farlo attingendo alle nostre conoscenze per fare un salto di qualità e utilizzare questi sistemi per se stesso.

N.B.= a brevissimo riporteremo il costo di questi servizi a tre volte il suo costo odierno super scontato, perchè in futuro ci sarà sempre più necessità di questi strumenti ed utilità e ad oggi noi ce li abbiamo come primi ed unici nel mercato (i pochi altri che ci scimmiottano fanno fuffa reale e certificata).

In seguito decideremo addirittura se toglierli dal mercato. Quando tutti ne avranno bisogno, non li daremo più a nessuno. Li terremo solo per noi.

Fateci vedere che avete anche voi voglia di innovare il settore ed unitevi nella battaglia per prendersi il mercato assicurativo del futuro.

Prendi subito il nostro funnel rc auto per generare quotidianamente nuovi clienti assicurativi: www.assimarketing.it

Leggi alcune testimonianze in merito da parte di colleghi assicuratori: clicca quì.

Un saluto.

Pasquale Caterisano
www.assimarketing.it/funnel-rc-auto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...