Dopo McCain/Palin ed in attesa di Scott Brown, Obama inizia a papparsi un altro sfigato neocon in anticipo sulle elezioni di Novembre (midterm)

Obama 1 – Boehner 0  con tanti saluti ai Tea Parties

Molti hanno criticato Barack Obama di scarsa visione del gioco politico. E chi non ha criticato direttamente il presidente Usa, ha puntato il dito contro i suoi collaboratori più stretti per il modo di condurre al battaglia politica per l’approvazione del programma.

Ma domenica 12 settembre Obama ha segnato un punto a suo favore quando il capo dell’opposizione repubblicana alla Camera John Boehner ha annuncato il suo voto favorevole al pacchetto di tagli fiscali a favore della piccola impresa e di coloro che guadagnano meno di 250 mila dollari l’anno.

Continua a leggere