Open Cola – La coca cola fatta in casa identica all’originale.

Dopo la nutella, adesso vi do la ricetta per farvi la coca cola in casa.

La formula era segreta.

Ora non lo è più.

Ingredienti per l’essenza:

3,50 ml olio d’arancia; 1,00 ml olio di limone; 1,00 ml olio di noce moscata; 1,25 ml olio di cassia; 0,25 ml olio di coriandolo; 0,25 ml olio di neroli; 2,75 ml olio di lime; 0,25 ml olio di lavanda; 10 g di gomma arabica; 3 ml di acqua.

Ingredienti per lo sciroppo: 2 cucchiai di essenza (sopra indicata) 3 e 1/2 cucchiai di acido citrico; 2,28 l di acqua; 2,36 Kg di zucchero bianco granulare; 1/2 cucchiaino di caffeina, circa 20 ml (opzionale) 30 ml di caramello.

Preparazione dell’essenza. Miscelate gli oli in un recipiente ad esempio una tazza. Aggiungete la gomma arabica e mescolateli con un cucchiaio. Aggiungete l’acqua e amalgamate il composto con molta cura.

In alternativa potete utilizzare anche un mixer e frullare il tutto per 5 minuti. La miscela può essere tenuta in frigo in un contenitore sigillato oppure a temperatura ambiente.

Preparazione dello sciroppo. Aggiungete a 5 millilitri di essenza i 3 cucchiai e mezzo di acido citrico, poi l’acqua e infine lo zucchero. Se preferite potete aggiungere la caffeina facendo attenzione a scioglierla molto bene. Aggiungete poi i 30 ml di caramello. Per finire la vostra Cola Cola dovete calcolare per ogni parte di sciroppo 5 parti di acqua gassata. La coca-cola è pronta!

100 pensieri su “Open Cola – La coca cola fatta in casa identica all’originale.”

  1. Mi sembra quando cercavo di fare le cose presentate su Topolino o le vecchie enciclopedie e non avevo mai gli oggetti necessari come i “nettapipe”, la “soda caustica”, l’estratto di “anice stellato”… E’ l’olio di neroli a sconvolgermi. E anche quello di cassia. E la gomma arabica è quella delle colle? L’idea di preparare la Labrancola è affascinante, però. Andrò a cercare neroli e cassia.

    Mi piace

  2. Questa ricetta la si trova ovunque su internet è quasi sempre di garantisce una cola uguale all’originale….

    Ebbene io forse sono uno dei pochi che ha provato veramente…..
    Ho reperito tutti gli ingredienti (con fatica!!). Ho seguito le istruzioni alla perfezione ma il risultato, in verità, mi ha un po’ deluso.
    Il colore dell’acqua è vagamente colorato ma non certo scuro come la cola.
    Il sapore è vagamente somigliante….
    Mah… io non ne spono stato per niente soddisfatto.
    Ho speso circa 90 euro di ingradienti per un risultato scarso.
    Era meglio se li spendevo per comprarmi l’originale!!

    Mi piace

  3. Tenendo presente che con 50 centesimi di Euro ne fai 15 litri, con 90 Euro dovresti averne a casa 1800 bottiglie.Comlimenti. :-)

    Mi piace

  4. perchè dovrei sbattermi così tanto quando mi basta andare all’ipercoop sottocasa e comprarmene 2 litri a poco più di un euro? mumble mumble….

    Mi piace

  5. Ogni tanto Beppe Grillo spara queste cazzate, tipo farsi la Coca Cola a casa. Sono paradossi, è ovvio… il tempo delle persone ha un costo e per preparare questa schifezza ne occorre tanto, oltre alla caccia al tesoro per reperire gli ingredienti. Boicottare, invece, la Coca Cola è opera meritoria. Per me la Pepsi è buonissima e meno coinvolta nelle guerre. Comunque una bella birra è tutta un’altra cosa.

    Mi piace

  6. della Peroni giusto il gusto è rimasto italico, ormai è in mani straniere pure quella! come tanti altri famosi marchi alimentari che noi crediamo ancora italiani. Pure la Ferrarelle era diventata francese, salvo tornare italiana grazie ad un nostro imprenditore che ha ricomprato il marchio.

    Mi piace

  7. noi l’abbiamo fatta ed era uguale!!!!!!l’inconveniente è che ci ha dato allucinazioni a lunga durata, tanto che non sono per nulla sicuro di star realmente scrivendo questa e-mail.Però il nostro amico enrico dopo averla assaggiata ha scoperto il suo lato “gaio”.Pensate che l’abbiamo offerta a Prodi e poco dopo ha fatto la “finanziaria”.W la coca cola!!!!

    Mi piace

  8. buon natale!!!!! abbiamo brindato con la open cola-cuba libre, ma purtroppo enrico è deceduto…….. povero open-gaio

    Mi piace

  9. Ma voi gli ingredienti dove l’avete comprati ?? In un supermercato normale o si deve andare in qualche posto specifico ?? E soprattutto….il costo degli ingrendienti..quanto vi è venuto a fare ?

    Mi piace

  10. si si….. piu’ che altro sarà la soddisfazione di creare una cola. poi ovviamente la farò bere alle persone che mi stanno antipatiche ! ;) allò….dove si possono trovare lgi ingredienti ?

    Mi piace

  11. Ottimo !!! Brillante !!! ma comunque in Italia esiste presso i supermercati IDEL la “Cola” solo a € 0.49 per 2 litri di Cola. E’ il sapore e gusto e molto verosimile e sopratutto non fa male. Comunque Complimenti per la ricetta i Colossi vanno sempre confrontati.

    Mi piace

  12. io non bevo coca cola per non inquinare (1 litro di coca=10 litri di acqua inquinata) e perchè mi son rotto il cazz delle multinazionali!!! ma mi sa che se facciamo i conti anche a comprare quegli ingredienti contribuiamo a un bel po’ di inquinamento….
    cmq bevete ichnusa!!! custa est sa birra prus bona chi poreis agattai!!!
    bionda sardegna!
    ahahha

    Mi piace

  13. a me pare che questi ingredienti non siano tanto genuini…
    NEL DUBBIO, EVITIAMO di bere CocaCola e schifezze simili!!
    se non resistiamo alla tentazione, una bella e sana limonata!!! tanta vitamina, aiuta il fegato, rispetta la natura, e il portafoglio!

    Abbasso le multinazionali!

    Mi piace

  14. ecco dove trovare gli ingredienti miracolosi:
    IN QUALUNQUE ERBORISTERIA O DROGHERIA DELLA VOSTRA CITTA’.
    è tutta roba ke costa tipo 2 € al kg o simile
    x cui spendi poko
    io l’ho provata…è uscita un po densa…ma nn era male
    poi l’ho riprovata, cambiando qlk ingrediente, insomma l’ho xsonalizzata!

    ABBASSO LE MULTINAZIONALI

    Mi piace

  15. \cazzo in figa sta coca cola prima di trombare me la sono messa sul cazzo e glielo ho inficcato.scivolava che era una bellezza quindi se non vi piace usatela solo per trombare viva il sesso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Mi piace

  16. la Peroni resta comunque una BIRRA ITALIANISSIMA! CON LA STESSA RICETTA DI SEMPRE! CHE POI SIA STATA ACQUISTATA DA UNA MULTINAZIONALE QSTRO NON CAMBIA IL SUO CONTENUTO!! E POI E’ COLPA NOSTRA SE TUTTO CIO’ KE E’ SQUISITAMENTE ITALIANO VIENE ACQUISTATO DAGLI STRANIERI..SIAMO GLI UNICI CRETINI ESTEROFILI KE BEVIAMO HEINEKEN ANZIKE’ CIO’ KE PRODUCIAMO IN CASA..ARRIKKENDO GLI STRANIERI..E L’ECONOMIA ITALIANA VA A FARSI BENEDIRE. ANZICHE’ DIRE CAZZATE CARO MAURO, BEVI E MANGIA ITALIANO KE AUITI TE STESSO!

    Mi piace

  17. Tutta una stronzata… forse davvero pochi conoscono la storia o meglio “l’Odissea” della Coca Cola e della sua ricetta. Io amo la Coca Cola e so bene i casini vari che la coinvolgono, soprattutto in sud America; tuttavia io son dell’idea che le colpe non vadano attribuite ad un marchio, ma ALLE PERSONE. Nella storia conosciamo tanti casi di persone che si son nascoste dietro fazioni, partiti e gruppi, e ora ci si nasconde dietro i marchi? La cosa scandalosa è questa: dare la colpa a dei fantasmi, fantasmi che continuano a viver tranquilli nell’anonimato ben sapendo che i crimini da loro commessi vengono imputati ad un’azienda. Esempio – Sud America: 8 Sindacalisti dipendenti della CocaCola uccisi perchè scioperavano; UNA SOLA PERSONA ha preso la decisione di farli uccidere, eppure questa persona è sconosciuta: non ha ne un nome, ne un cognome, ne un volto. La colpa non è per caso la sua? Io rispondo “certamente!” eppure si dice >. Ora, la cocacola è una multinazionale , di conseguenza in ogni nazione l’azienda nutre di AUTONOMIA. Ditemi voi che colpa ne ha la Cocacola Italia S.p.A. dell’omicidio di quelle persone. Nessuna. E non vengono elargiti nemmeno capitali, in quanto ogni Cocacola nazionale ha i suoi capitali e le sue azioni, non fanno fondo comune! Ora sono in Italia e bevo Coca Cola ma se andassi in sud America, molto probabilmente non la berrei.
    E in ogni caso l’Ichnusa è la migliore birra di sempre!

    Mi piace

  18. Hey Nobu, concordo sulla Ichnusa…perchè poi tutto il resto che hai scritto sono cazzate.
    La connivenza uccide e il boicottaggio è un’arma.

    Mi piace

  19. Grande Nobu, belle parole le tue, un pò meno daccordo sulla Icnusa però!
    E un vaffanculo a tutti quelli che rompono le palle alle multinazionali, che parlano di boicottaggio e appoggiano ideali di merda (e poi si vestono con vestiti di cachemere e scarpe inglesi “Arrods'” fatte su misura), ma fatemi il piacere!

    Mi piace

  20. la cosa è virtualmente fattibile, ma ha poco senso per la maggiorparte dei comuni mortali! …considerando il fatto ke sono necessarie attrezzature da laboratorio (vetreria e bilance) e gli ingredienti per fare l'”essenza” sono molto costosi (essendo oli essenziali) quindi a meno ke non si abbia a disposizione un’erboristeria o un laboratorio farmaceutico consiglierei di coprarvela se proprio non potete farne a meno …potendo scegliere come spendere i miei soldi e il mio tempo preferisco dedicarmi alla produzione di birra!
    saluti

    Mi piace

  21. la pluripremiata menabrea di biella. e quel miracolo di birre artigianali di teo musso le baladin di piozzo.
    questa è birra. birra italiana. con più stile!

    Mi piace

  22. ma davvero questa “CopiaCola” crea allucinazioni?

    ma per l’olio di lime devo limare una lima e poi pressarla?

    ciao a tt

    Mi piace

  23. Posso capire il problema degli ingredienti…anke se m sembra strano ke c’e’ ki dice ke costa troppo e fa cagare e ki invece dice ke l’ha fatta ha speso poco e c assomigliava anche….(dio can trovatevi no??)il problema e’ pensare ke sia sempre piu’ facile e conveniente comprarla,nn va bene cosi’! abbiamo a disposizione uno strumento (internet) ke c permette d comunicare in quasi totale liberta’ (vi sembra poco dato il camuffamento delle notizie ke c sn al mondo??!!) e sapere la ricetta della cocacola permette d essere piu’ liberi (nn limitate il discorso solo alla cocacola)dire ke si fa prima a comprarla in coop vuol dire darla vinta a quei maiali, internet e queste informazioni (a volte da rettificare, ma daltronde tutto nasce da varie trasformazioni) lascia alle persone la possibilita’ d informarsi e soprattutto d scegliere, questo e’ un nostro potere adesso, come wikipedia e altri siti d libera informazione! nn sottovalutate tutto questo xke’ in questo mondo c stiamo facendo prendere x il culo da quei ricconi ke nn si accontentano mai dei loro soldi (sky,microsoft,cocacola,case petrolifere specialmente ecc..)e noi continuiamo a fare la parte dei coglioni ke hanno paura dei cambiamenti xke’ pensiamo d avere qualcosa da perdere quando invece sn proprio lo ad avere molto da perdere tanto ke spesso commettono cose veramente schifose x salvare i loro culi e i loro soldi (questo discorso vale anke x TUTTI quei bastardi figli d buona donna dei politici crepassero!) in ogni grande azienda (dalla tim alla fiat e anke il nostro governo, anzi tutti i governi) c’e’ sempre un casino d gente ke magna soldi spesso anke davanti ai nostri okki (vedi berlusconi e il digitaleterrestre) e tutti lo sanno ma nessuno dice e fa niente….ke tristezza

    Mi piace

  24. Odiokiabusa ottimo discorso.Sono d’accordo con te.

    Personalmente sono giunto alla conclusione che non ci sia piu’ niente da fare:
    Ci stiamo svegliando ora,ma credo sia troppo tardi..:”comprare gli ingredienti per la CocaCola,mettersi lì e farla e poi chissà come viene..naa troppo faticoso quando mi basta andare alla coop e in 5 minuti ho 2 litri di CocaCola buona”.
    Ci hanno dato tutte le comodità possibili e adesso sembra impossibile fare a meno di alcune di queste.

    Quando mi dicono che oggi non ci sono piu’ le motivazioni per lottare mi arrabbio perchè credo che invece ce ne siano molte di piu’ che in passato.
    Ci stanno togliendo tutto dandoci tutto e male.

    Sai cosa vi dico:io la open-cola proverò a farla.Se viene una cazzata vorrà dire che mi comprerò un paio di scarpe in meno.affanculo,mi son rotto il cazzo di farmi prendere per il culo 361giorni all’anno da persone di dubbio gusto.

    Mi piace

  25. Beh che dire! Si! è divertente giocare al piccolo chimico ma dai! Ma che vogliamo boicottare! Chi parla di boicottaggi voglio vedere come vive! che scarpe indossa, quanti telefonini ha, quante automobili ( inquinamento !!!!), che lavoro fanno. Comportiamoci in maniera realistica e pensiamo un po più al rispetto che ai boicottaggi, pensiamo in maniera un po più consona alla vita quotidiana! Aiutiamo le vechiette, i bambini, guidiamo bene e non come a Monza, se manifestiamo non rompiamo nulla, tanto chi ci rimette siamo noi se sfasciamo la città. Beppe Grillo è un gran cazzaro! l’ hanno silurato perchè offendeva qualche persona e per non morire di fame si è inventato moralista. L’ olio di colza, l’ auto ad idrogeno, la coca cola fa male! ci puliscono i pavimenti… e cose del genere.
    Peccato che tutti gli oli sono combustibili il problema è renderli abastanza grassi per non distruggere il motore dupo 100km . L’ auto all’ idrogeno bella si grande idea ma l’ idrogeno per farlo serve il petrolio, l’ elettrolisi dell’ acqua è costosa e troppo lunga e poco conveniente. La coca cola! Sapete è molto più acido il succo di arancia spremuta che la coca cola, poi se qualcuno mai ha provato a lavare i pavimenti con la coca cola ci deve spiegare poi come ha tolto lo zucchero appiccicaticcio che rimane a pavimento asciutto, visto che in un litro della bevanda ce ne è molto.
    La ricetta inoltre non è segreta, è solo coperta da diritti, ormai sono decine e decine di anni che esistono gli spettrografi di massa, trovano tracce di veleni in capelli di persone morte dopo anni e non trovano la composizione chimica da una goccia di coca cola!! aprite gli occhi.
    Io proverò per curiosità a fare la coca cola fatta incasa, poi sempre al supermecato, a comprare coca cola,spuma, scarpe nike, scarpe al mercatino ed aiutare la vecchietta a portare la spesa a casa e fare qualche offerte per i più deboli.
    ciao

    Mi piace

  26. Simone Dice:
    26 Agosto 2007 a 11:03 pm

    Beh che dire! Si! è divertente giocare al piccolo chimico ma dai! Ma che vogliamo boicottare! Chi parla di boicottaggi voglio vedere come vive! che scarpe indossa, quanti telefonini ha, quante automobili ( inquinamento !!!!), che lavoro fanno. Comportiamoci in maniera realistica e pensiamo un po più al rispetto che ai boicottaggi, pensiamo in maniera un po più consona alla vita quotidiana! Aiutiamo le vechiette, i bambini, guidiamo bene e non come a Monza,…
    1)qui nn si tratta di giocare al piccolo chimico ma provare la coca cola senza camminar sulla testa agli altri
    2)chi parla di boicottaggi vuoi veder come vive ?intanto anche se nel suo piccolo fa qualkosa
    e nn come i politici che ti piglian per il culo e li paghi lo stesso
    3)pensar in maniera più consona alla vita quotidiana
    beh in effetti è un pensar un po di merda
    la svegliata ce la diamo si anche se forse nn siamo dei modelli da seguire in tutto ma cerchiam di migliorare quel poco che possiamo
    anzichè rassegnarci come te e strafregarsene di tutto -.-‘

    Mi piace

  27. la soluzione non è farla in casa….il solo pensiero di dover mischiare mille merdate per poi ingerirle mi dà il voltastomaco….la soluzione e non berla per niente…bevete acqua…birra…o del buon mirto……

    Mi piace

  28. mamma mia quanta ignoranza!!!senza offesa ma bravi bravi comprate scarpe nike e poi…aiutate una vecchietta ma che discorso èèèèè svegliatevi sognatoriiiiiiiiiii!!!!!!!

    Mi piace

  29. “…e allora…perké sbattersi quando posso andare a comprarmela con un euro al supermercato??”

    IGNORANTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    MA UN Pò DI INFORMAZIONE NO, EH??

    Mi piace

  30. se con mezzo euro si possono fare 15 litri di coca cola, perchè andare al supermarket e comprare una bottiglia da due litri che costa anche più di 2 euro? D’accordo che ci vuole tempo per farla per ò almeno ci restano più soldi in tasca ed è una spesa in meno…

    Mi piace

  31. sono d’accordo anch’io per birra e mirto, o anche limoncello. comunque la ichnusa è la più buona; altro che peroni o nastro azzurro

    Mi piace

  32. in riferimento a “Un bacchettone” comprando pepsi non boicotti la coca-cola…anzi…continui a dargli soldi perchè è un impresa controllata dalla coca-cola company

    Mi piace

  33. Per quello che parlava della pepsi:
    io non sono molto informato, ma credo sia da boicottare anche più della coca cola, tipo che ha incarcerato e ucciso non so quanti rappresentanti dei sindacati birmani durante una manifestazione non so più quanti anni or sono. Se c’è qualcuno più informato ci rinfreschi la memoria.
    Non so quale sia il grado di “controllo” della coca nei confronti della pepsi, ma tutto ciò che è grande impresa è lobby e gli straricchi si aiutano tra loro con l’omertà sui favoreggiamenti e le porcherie. Per me boicottare è denunciare. Boicottare è inoltre cambiare nel piccolo e soprattutto non essere mai pessimisti. Boicottare è farsi da soli beppigrilli e salire sui palchi a parlare.

    Non so se la ricetta sia quella vera o se sia un’opera di sputtanamento per screditare questi metodi di denuncia, su internet può postare chi vuole, e può postare puttanate infinite per far rispondere personaggi volenterosi di spararne altrettante. Secondo me sinceramente fare la coca è più facile. Quindi coscienza critica in spalla e via da sé. Ieri leggevo in tv che è stato misteriosamente incarcerato e altrettanto misteriosamente è morto in carcere un italiano in Canada che lavorava alla tradzione di segreti industriali. Io proverei a collegare, poi magari è un’altra cosa, ma comunque invito a collegamenti.

    Boicottare significa ad esempio non cliccare mai le prime pagine a portata di mano, che operano per stare prime sui motori di ricerca, se no anche ciò che è informazione e ciò che non lo è lo decide chi è amico di google

    Inviterei in generale ad ignorare a piè pari le post di chi è disfattista e non costruttivo, così dovranno pagarne dieci volte tanto se vogliono farli interferire in un post

    Mi piace

  34. Chiamare birra roba come la peroni, l’ichnusa, nastro azzurro è come chiamare sesso la masturbazione…

    Qualcuno ha parlato di teo musso e le baladin di piozzo. Provate le sue birre e poi vedrete che la peroni, l’ichunsa, la nastro azzuro e la coca cola le userete per pulire il pavimento della cantina!!!

    Fate la birra in casa, che è MOLTO + sana della coca cola che buca lo stomaco…..

    Non ci credete?
    Gli ingredienti della birra sono:
    Acqua
    Cereale (orzo per lo più)
    lievito
    luppolo.

    La coca cola invece?!?!?!
    Behhhhhhhhhhhhhhhhh!!!

    Mi piace

  35. ciao a tutti, sono stefano e ho 12 anni, credo ke tutti possono fare qualcosa nel loro piccolo, anke se questa cosa della coca cola fatta in casa mi sembra un po una minkiata…meglio non berla la coca cola, io la bevo, ma da quello ke ho letto smetterò di berla da oggi in poi…bevete una bella limonata o una birra(io nn posso berla xkè ho 12 anni…xd). Comunque ABBASSO LA COCA COLA…E TUTTI I SUOI PRODOTTI…

    Mi piace

  36. sarebbe bello ma come minkia si fa a procurarti tt sti ingrdienti meglio ke mo spendi 2 euro e ti compri una cassa di coca cola

    Mi piace

  37. Grazie al cielo siamo tutti liberi di scegliere,come di andare al discount e comprarsi la coca ScolA o la fanta(sempre dello stesso Fottuto Gruppo).Io sono greco da parte di madre e fino a 13 anni fa a Rodi(isola sud Egeo)c’era la Ma.Po.Le,azienda locale che produceva la Vera Aranciata e la Vera Limonata!Chiedo informazioni e un mio coetaneo anche lui nostalgico mi dice:”Non c’è più la Ma.Po.Le”Dopo 13 anni cosa trovo?Solo la fottutissima Fanta del cazzo che mi ha ucciso la VERA ARANCIATA E LA VERA LIMONATA!E con loro un pezzo della mia Grecia!”THE COCA COLA COMPANY”VAFFANCULOOOOOOOOO!!!!!!!

    Mi piace

  38. Kalimera Massimo! ma quant’è buona la limonata in brik non pastorizzata venduta nel banco del latte fresco in grecia!?!? Yuuhhmm!!!!! (una delle tantissime cose strabuone greche, in primis il mitico Gyros Pita)

    Mi piace

  39. cazzo quante opinioni in una pagina solo.
    nn è questione di principio ma è questione di interesse proprio.
    farsi sta cazzo di coca cola in casa non significa essere un cazzo di filosofo o essere un grillo.
    se uno si rende conto che la coca cola è più potente di qualsiasi governo al mondo allora forse ci pensa un pò sù e capisce k è cresciuta un pò troppo, è una cazzo di azienda k produce una bevanda del cazzo, k ci riempie la testa di stronzate, ‘vivi il lato coca cola della vita’, ‘noi ti vendiamo sogni non più bevande’, come cazzo fa ad essere più potente di qualsiasi civiltà????
    vuol dire che siamo tutti coglioni, o per lo meno lo siamo stati, visto k se è cosi grande è per colpa nostra .
    farsela in casa è una metafora. se vuoi la cola simile alla coca cola e nn ci hai palle di fartela, benissimo compra quella della concorrenza che costa molto meno, qua da me costano 40 cent un litro e mezzo, molto conveniente di un’azienda del veneto k nn inquina e nn ammazza nessuno.
    vaffanculo ti bevi quella e sei felice, nn favorisci la solita multinazionale di turno e nn te la fai in casa visto k sei pigro. punto.

    Mi piace

  40. E’ stato dimostrato che le donne che bevono coca cola fin da bimbe, soffriranno di osteoporosi in giovane età rispetto alla media. Purtroppo è vero e molti genitori non lo sanno.

    :-(

    Mi piace

  41. o minkia……nn stiamo un po degenerando qua?! hahahahahah fatevela la cocacola!! cè ki si fabbrica la droga in casa e voi vi fate problemi a fare un po di esperimenti con la cocacola?! certo ke cè da essere coglioni a spenderci 90€ x fare una bottiglia di coca…..(cola) ahahahahahahah

    Mi piace

  42. io andrò a comprare gli ingredienti per l’open cola e non mi sento per niente coglione…gli ingredienti sono sani (ogni olio essenziale della lista è strapieno di proprietà medicinali, controllate su qualsiasi sito di erboristeria…) e ho la certezza di quello che bevo. E poi c’è la stessa soddisfazione di farsi ad es. il limoncello in casa…che lo comprate tutti al supermercato? banali… A chi non sa dove compreare suggerisco il sito di Erbesalute. è a milano (zona Lambrate) ma vende anche on-line. Ha tutti gli ingredienti tranne neroli (ma potete usare l’acqua di fiori d’arancio che si usa per la pastiera, è la stessa cosa, magari mettetene un pò di +) e cassia (attenzione: in Italia cassia indica comunemente una pianta lassativa simile al carrube! in realtà la cassia della coca cola è una varietà di cannella). Se fossi in voi poi aggiungerei anche un estratto di noce di cola…è strano che nella ricetta non ci sia, le “cole” prendono il nome proprio da questa pianta!!

    Mi piace

  43. fatto, ho tutti gli ingredienti. Ho speso intorno ai 50 euro comprando tutte boccette di olii esenziali da 10 ml. Ho fatto il calcolo che mi basteranno per 45 litri circa. Quindi il costo dell’open cola si aggira attorno a 1 euro per litro. Non è poi così alto!! Però attenzione: nella ricetta qui pubblicata c’è un errore grave. In realtà le dosi riportate sono in cucchiaini (teaspoons) e NON in cucchiai (tablespoons) (cf. Wikipedia).
    Un altro consiglio: potete sostituire l’acido citrico industriale con succo di limone. Per avere l’equivalente di 3 cucchiaini e mezzo di acido citrico vi servono circa 0.25 litri di succo, poco più di un bicchiere.

    Mi piace

  44. Scusatemi il termine , ma quante pippe mentali…invece di pensare alle multinazionali cerchiamo di pensare a problemi grossi che abbiamo noi.In Campania il 10% delle falde acquifere è inquinato con sostanze chimiche industriali e con quell’acqua stanno irrigando i campi.Magari quella roba li arriva pure nelle nostre tavole…………..Tanto per capirci , la Coca Cola fa bene o fa male? Diciamo che la domanda va cambiata in questa maniera:quello che ci mangiamo fa bene o fa male?

    Mi piace

  45. A me non piace la birra, le piu potabili però ho notato che sono quelle del discount tipo rovenbraw perchè quel sapore acre è meno forte.
    Vuoi mettere con la coca cola?
    Ho provato a fare l’open cola, è da paura! Solo che estesicamente non è il massimo con un po di morchia che affonda sul forndo..

    Mi piace

  46. ma andate a fare in culo tutti con la storia delle multinazionale etc…. dai mi importa un cazzo la cocacola la bevo ogni tanto e cosa penzate??? una deciandi persone che nn bevono cocacola gli fà calare le entrate??? ma le fa calare le entrate solo ai negozianti!!! ciao!!!

    Mi piace

  47. io l ho fatta ragazzi,quando e venut apiu o meno assomigliante
    l unika controindicazione e che f aun po ruttare e al secondo bicchiere ho visto l arcangelo gabriele che mi comunicava il mio stato interessante per opera divina.
    alleluia
    amen

    Mi piace

  48. Simone…chi ti ha detto che è necessario il petrolio per l’elettrolisi dell’acqua??????? L’idrogeno si fa anche in casa con un trasformatore, una bacinella d’acqua, due viti, …se poi mettiamo una cannuccia ed una busta quel che viene fuori è idrogeno!!! la busta si gonfierà di H2!!! Non dimenticate…Acqua=H2O!

    !La più sadica forma di violenza è la disinformazione!

    Mi piace

  49. vi parla una che è andata in psicoterapia x uscire da una malattia grave causata dalla coca cola… fatta in casa o comperata, lasciatela perdere!!!!!!!! a me quelle lattine da 39 cent l’una stanno costando tutt’ora un fracasso di soldi per guarirne! io MI SONO AMMALATA DI COCA COLA, boicottatela e basta, fa male, a voi e a tutti, e fra l’latro hanno scoperto che l’alluminio delle lattine è cancerogeno…beviamo acqua, rieduchiamoci!!

    Mi piace

  50. Ho provato la ricetta e devo dire che è ottima come sturacessi e per scrostare la BCS…
    Bravi!
    Meglio la birra, e mica la Peroni-pisciazza.
    W la Moretti rossa!

    Mi piace

  51. BEVETE LA BIRRA -DAB- CREDETE E’ LA PIU’ BUONA BEVANDA CHE PUOI TROVARE AL SUPERMARKET O AL BAR -VOLETE UNA BIBITA DIGESTIVA E DISSETANTE ? BEVETEVI LA -PEPSI LIME- CON IL GHIACCIO E’ IL MASSIMO -MEGLIO DELLA COCA O DELLE “PORKATE” FATTE IN CASA-

    Mi piace

  52. Sono capitato qui per caso. ADESSO SFATERO’ UN BEL PO’ DI CAZZATE CHE HO SENTITO!!!!
    1) Questo non è boicottaggio! Si tratta del progetto OpenCola, che non è in contrasto con coca cola
    2) Questa roba causa allucinazioni? FALSO!
    3) Questa non è la ricetta della coca cola, ma, come ho già detto, della open cola.
    4) L’ alluminio è cancerogeno? La solita leggenda metropolitana!
    5) gli ingredienti non sono tossici, tranne la caffeina, che ad alte dosi (150mg per kg di peso corporeo) è letale, ma non a queste quantità.
    6) Cari ragazzi, pensate che faccia più male la cola o l’ alcol contenuto nella birra? Ad oggi è risaputo che la cola non causa danni, è confermato invece che l’ alcol danneggi il fegato.
    7) il processo non è conveniente per una produzione abituale, è vero, ma si tratta di una prova per dimostrare quanto sia semplice fare in casa processi industriali.
    8) non so se tu sia andata veramente in psicoterapia a causa della coca cola. se fosse vero, ciò non dipende dalle sostanze in essa contenute, ma dal fatto che tu ne hai sviluppato una specie di dipendenza. E questo lo può causare anche il caffè o moltissime altre cose.
    9) Dite “porkate fatte in casa” senza magari sapere nemmeno cosa sono quelle soetanze
    ———————————————————————————
    Non intendevo offendere nessuno, sia ben chiaro. Volevo solo chiarire alcuni concetti.

    Mi piace

  53. Ma scusate… qua sono tutti sfaticati!!! Perchè non provare a farla… se esce una schifezza… basta nn la fai +!!! E poi dite: “bevete birra… limoncello… mitro”!!! La Coca-Cola fa male a noi… la birra, il limoncello… ci ubriacano… poi come dei cretini ce ne andiamo per strada in macchina, incidente: morto te e una famiglia che faceva rientro verso casa dopo una serata tra amici!!! Per quelli che dicono di bere acqua hanno ragione… ma la Coca-Cola è come le sigaretta… ci rende dipendenti e nn riusciamo a farne a meno!!!

    Mi piace

  54. certo perchè non volete fare un cazzo!! è questo il porblema! nemmeno vi volete rompere i coglioni a farvela da soli! tantovale comprarla!! cmq bepep non spara cazzate! era un modo per boicottare la coca cola senza andare a fare i vandali e spaccare le vetrine!! per fare quello vedo che i coglioni non ve li rompete affatto! ma per essere creativi in casa! a quanto pare si deve essere michelangioleschi cavoli!!!!

    Mi piace

  55. Se si parla di boicottare multinazionali che finanziano quella o quell’altra guerra sono d’accordo, ma noi italiani, diciamolo, siamo pigri. Ci hanno viziati e di certo non vogliamo girare come trottole impazzite solo per risparmiare un po’. Bene, per chi volesse boicottare la Cocacola… non bevetela. Ci si informa a proposito dei prodotti della Cocacola e non li si compra (fanta, sprite, etc.). Scusate dell’intromissione e arrivederci. :)

    Mi piace

  56. Oddio qui l’uno è + cretino dell’altro! >.<
    Uno. La coca cola commerciale nn avra mai lo stsso gusto di quella fatta in casa proprio perchè non c'è nè COCA e nè COLA.
    Per chi non lo sapesse la pianta Coca è quella da cui si fa la cocaina ma anche quella da cui si fa la Coca Cola e x qst da dipendenza!! La noce di Cola è quella che contiene caffeina quindi nn vale la pena di metterci la caffeina perchè il gusto nn sarà mai lo stesso della Cola.
    E poi c'è il famoso "7x" cioè l'ingrediente segreto.. però secondo me nn esiste.. anche se potrà sembrare azzardato x me si tratta solo dell'alta percentuale di coca e della sigla coca cola =_=
    Per fare una vera coca cola, una originale vi toccherà andare in Perù e prelevare piante di cola e coca, mettrle insieme, aggiungerci dell'alchol oppure dei sciroppi.. ed ecco fatto.. peccato che sarà verde xD
    Il colore marrone/nero non è dato dai coloranti ma dal caramello ;)

    Ps. La sigla coca cola letta allo specchio in arabo significa "No a Maometto, no alla Mecca" e vista di verticale si nota il messaggio subliminare contenuto..se non ci fosse nè la sigla nè la coca nessuno berrebbe questa schifezza!!

    Mi piace

  57. Premesso il fatto che non mi andrebbe di andare a trovare tutti gli ingredienti descritti nell’articolo e premesso il fatto che sono astemio (quindi non bevo nemmeno la birra), calcolando che la cocacola con la sua acidità fa male allo stomaco anche se io la bevo ugualmente, consapevole di quello che faccio, vorrei lasciare scritto una cosa a chi prende per schifezza quasi tutto e ahimè ho letto solo due persone che parlavano di erboristeria. Vorrei sottolineare il fatto che la prima parte di ingredienti è del tutto naturale, compresa la caffeina. L’unico ingrediente che mi è parso più pesante è il caramello che nella cocacola originale è nemmeno presente, visto che in quel caso parliamo di estratto di caramello che fa malissimo. Detto ciò, tornando alla birra INDUSTRIALE, gli ingredienti che sono stati elencati sono quelli della birra naturale perché io aggiungerei anche un bel po di topi morti che capitano dentro le macchine di tutte le industrie alimentari, ma io più che altro non mi soffermerei sul fatto che mangiamo o beviamo i loro resti ma sul fatto che stanno andando in via di estinzione per colpa nostra XD, se precisiamo questa situazione sul lato alimentare igenico potrei dire che non è un problema visto che i gatti (quelli di un tempo) se li mangiavano i topi, quindi credo siano commestibili, escludendo ovviamente quelli nati nei pressi di cernobyl!!! Un saluto, magari 100 di questi giorni andrò alla ricerca degli ingredienti per farmi lamia cocacola personale. PS. speriamo che in questi periodi così strani le multinazionali riescano a riprendersi piuttosto, altrimenti non so dove andremo a finire! Perchè se l’economica gira ancora è anche grazie alle grandi multinazionali…

    Mi piace

  58. Ma bere del succo d’arancia naturale, allungato con acqua gasata, al massimo, no, eh? Non vi spaventate degli ingredienti, al litro, spendete la metà che per una bottiglia di Coca Cola. Oltretutto, andatevi ad informare su cos’è il colorante “caramello” E150d, contenuto nella Coca Cola (caramello artificiale altamente cancerogeno, tanto che in Canada ne hanno richiesto ed ottenuto la revisione della ricetta, per il loro territorio) e dell’acido fosforico (in medicina usato come antivomito), per impedire al proprio corpo di rimettere quel condensato di zucchero (raffinato…).

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...