Tom Cruise e la lezione di Nokia

 

minority-report
Scena dal film “Minority Report” – 2002

Nel film “Minority Report” con Tom Cruise del 2002, gli autori facevano vedere un futuro nell’anno 2035 con dei computer ottico digitali della Nokia.

In effetti nel periodo nel quale fu girato il film, la Nokia era un colosso mondiale assoluto e dominava il mercato della tecnologia, ci si sarebbe ovviamente immaginato per questa azienda un futuro oltremodo florido, nulla poteva far presumere problemi o difficoltà. Invece da lì a poco sparì quasi completamente dal mercato delle tecnologie avanzate di comunicazione personale, a causa di incapacità di visione e per l’arrivo di competitors che avevano più fame di affermazione.

Dal 2002 ad oggi abbiamo vissuto davvero molte rivoluzioni tecnologiche “disruptive” che hanno completamente sparigliato le carte e cambiato completamente i paradigmi del pianeta. Pensate solo a Google, a Facebook, a Samsung o Tesla Motors; 10 o 12 anni fa non c’erano o erano realtà medio piccole.

Morale della favola: non tutto è scritto, non tutto va sempre come dovrebbe, niente è certo e assodato, siamo nel tempo in cui le prospettive diventano raggiungibili e completamente intercambiabili con gli status quo.

Aveva ragione Steve Jobs col suo “Stay hungry, stay foolish”, ognuno di noi ha una possibilità, sfruttiamola e rivoluzioniamo noi stessi ed il nostro mondo con la parola che fa più paura a tutti: “cambiamento”, che per moltissimi significa nuova “opportunità”.

Innoviamo e perseguiamo i nostri sogni.

Cambiamento é progresso, contro status quo e conservatorismi ottocenteschi. Liberiamo le nostre catene mentali ed innoviamo progredendo.

Niente è impossibile e nulla è già scritto.

Pasquale Caterisano

AssicuratoriDigitali.it

INFLUENCE MARKETING: Buzzoole mi inserisce fra gli influencer assicurativi italiani.

E’ stata una vera sorpresa, quando, richiedendo un report sul mio settore lavorativo a Buzzoole (una delle migliori piattaforme di influence marketing), mi sono ritrovato inserito nell’elenco degli influencer assicurativi italiani in buona compagnia di profili istituzionali di grosse compagnie e di altri veri e propri guru del settore.

Una cosa che mi fa naturalmente molto piacere che definisce e segue un percorso fatto di anni di duro lavoro nei sistemi avanzati di marketing assicurativo. Grazie Buzzoole.

web marketing assicurazioni, influence marketing assicurativo

L’orchestrina del Titanic degli agenti di assicurazioni analogici

bkjhay8hkzsi

Ogni qual volta che vi è un dato o una notizia relativa all’aumento della penetrazione del mercato digitale in assicurazioni, si assiste a delle smodate reazioni tra il patetico ed il ridicolo da parte di moltissimi colleghi agenti di assicurazioni che ritengono che nulla cambierà, e che il loro felice mondo rimarrà quello di 10 anni fa per sempre.

Gente che ignora il cambiamento oggi, così come ha ignorato la crisi che in Italia vola ormai verso l’ottavo anno consecutivo, forti delle loro certezze prematurate con scappellamento come fosse Antani.

Sono quelli del “S’è sempre fatto così”, sono quelli delle rendite di posizione trentennali e del mantenimento del loro orticello dello status quo. Alcuni ti sfidano pure dicendoti che si segneranno quello che hai scritto per poi ridicolizzarti da qui a breve ^_^

Poverini, hanno lo stesso atteggiamento dell’orchestrina del Titanic che continuava a suonare mentre la nave affondava. Sono quelli che, incapaci di cambiare, ti scaricano addosso la colpa del procurato allarme per il solo fatto di averli avvertiti.

A quando un bel ferro di cavallo od un corno rosso per allontanare gli uccelli del malagurio? nell’ex bel Paese della Divina Provvidenza e dello Stato bancomat di caste e corporazioni, nel tracollo dei dati macroeconomici rispetto alla realtà del mondo che galoppa senza l’Italia, l’unica àncora di salvezza di molti agenti sembra quello di additare all’untore di turno sotto forma di portatori insani di notizie sulla realtà dei fatti a nome cambiamento digitale, esorcizzandola così col rituale delle tre scimmiette.

Roba da caccia alle streghe, in una sola parola: medioevo.

 

Pasquale Caterisano

Spiagge di Capo Rizzuto: guida completa e definitiva

GUIDA COMPLETA E DEFINITIVA ALLE SPIAGGE DI CAPO RIZZUTO

La seguente guida vi fornirà tutte le istruzioni per informarvi sul come arrivare e scoprire tutte le spiagge di Capo Rizzuto che si alternano fra piccole cale di scogli e sabbia dorata e grandi arenili per famiglie e giovani.

Per ogni spiaggia è indicata la localizzazione gps da inserire nel navigatore e piccoli suggerimenti per godere al meglio delle singole caratteristiche di ognuna.

Alla descrizione di Capo Rizzuto ci pensa wikipedia:

Sorge su un promontorio che si stende sul mare caratterizzato dall’affascinante alternarsi di scogliere scoscese e selvagge, piccole calette e spiagge di finissima sabbia che va dal colore giallo dorato al rosso corallo ornata dal fiorire spontaneo della vegetazione propria della macchia mediterranea; i colori del mare sfumano dall’azzurro cielo al verde smeraldo i cui fondali ospitano il patrimonio della flora e della fauna dell’area protetta offrendo ai visitati spettacoli meravigliosi. Un paesaggio meraviglioso tanto da meritare l’istituzione dell’area marina protetta di Capo Rizzuto che offre itinerari di rara bellezza, un percorso esclusivo tra l’affascinante e incontaminato patrimonio naturalistico.

Panoramica generale:

La costa di Capo Rizzuto che coincide in gran parte con l’unica area adibita a riserva marina protetta in Calabria, è lunga circa 35 chilometri e si estende da est verso ovest dalla località Marinella alla località Praialonga. Per ognuna delle spiagge segnalate è indicato il relativo numero segnato sulla cartina in rosso.

guida spiagge capo rizzuto
Clicca sulla foto per ampliare la mappa

 

N.B. Cliccando su ogni singola foto parte la navigazione GPS verso la spiaggia selezionata

1. Marinella

20160716_142258_richtonehdr

marinella capo rizzuto
Clicca sulla foto per aprire Google Street View

Situata a nord est, è la prima spiaggia in ordine discendente del comune di Isola Capo Rizzuto, è di sabbia grigia, l’accesso non è immediatamente visibile, in quanto in una stradina stretta non segnalata. Coordinate GPS: clicca qui per far partire il navigatore

 

2. Valtur

valtur magic capo rizzuto mare
Clicca sulla foto per “Google Street View”

Segnalata perchè è una delle spiagge più belle di tutta la costa, in realtà di difficile accesso per chi non è ospite del relativo villaggio turistico. Si può tentare di arrivarci seguendo queste coordinate.

 

3. Le Cannella

le cannella capo rizzuto calabria mare
Clicca sulle foto per guardare “Google Street View”

20160707_143438

Le Cannella è una frazione marina di Isola Capo Rizzuto, abitata in estate da alcune migliaia di abitanti, gode di una spiaggia fantastica di sabbia rossa e mare limpidissimo. Adatta a tutti, ampia e facilmente raggiungibile. Clicca qua per impostare le coordinate gps per il navigatore.

 

4. Curmo

spiaggia curmo capo rizzuto mare calabria
Clicca sulla foto per far partire la navigazione verso la spiaggia di Curmo

Spettacolare spiaggia composta da un’enorme duna che si innalza fino alla soglia della strada, l’accesso è abbastanza faticoso per via della sabbia da percorrere sia in discesa che in salita, sconsigliata dunque a famiglie con bimbi. Clicca qui per altre foto.

 

5. Cavallucci

spiaggia cavallucci spiagge rosse capo rizzuto cannella calabria mare
Clicca sulla foto per navigare fino a Cavallucci beach

20160707_151215

Altra bellissima spiaggia a poche centinaia di metri da Curmo, stavolta però l’accessibilità è migliore, si arriva in spiaggia direttamente in macchina. Arenile di bellezza fuori dal comune, bisogna visitarla senza dubbio e godere di una giornata intera. Altre spettacolari foto di Cavallucci cliccando quì.

 

6. Spiaggia lunga “calanchi di creta” 

20160703_093052

spiaggia san paolo pizzogreco capo rizzuto
Clicca sulla foto per arrivare in spiaggia

La spiaggia lunga con enormi calanchi di creta (formazioni geomorfologiche naturali) ospita diversi campeggi e villaggi turistici, ci si arriva entrando in uno di questi pagando la relativa quota (io consiglio il Camping San Paolo) oppure via mare.  Altre foto. 

 

7. Capo Bianco 

capo bianco capo rizzuto
Clicca sulle foto per arrivare alla spiaggetta di Capo Bianco

20160708_093728

Caletta di poca sabbia e scogli, praticamente quasi nel paese di Capo Rizzuto. Poco conosciuta ed utilizzata quasi esclusivamente dagli abitanti del borgo, dove spicca un forno artigianale che fa del pane buonissimo.  Altre foto.

 

8. Capo Rizzuto Spiaggia Grande

spiaggiagrande2 spiaggia grande3
capo rizzuto spiaggia grande

20160705_15214520160705_152158

E’ la spiaggia principale di tutta la zona, se non di tutta la Calabria. Sabbia dorata fine, accesso facile e servizi, è la spiaggia preferita da centinaia di migliaia di turisti che amano il suo sfondo con la punta del “Capo Rizzuto” con sopra la Torre Vecchia saracena. Adatta a tutti, frequentata ovviamente da tutti, super piena in agosto anche se la spiaggia grande non ha MAI negato un posto ed un bagno a nessuno. TOP. Clicca qui per vedere altre foto.

 

9. Porticciolo

spiaggia porticciolo capo rizzuto
Clicca sulla foto per andare al porticciolo via GPS

Piccola caletta di sabbia e scogli con un porticciolo annesso dentro Capo Rizzuto, poco frequentata se non dai locali. Per arrivarci è necessario percorrere parecchi gradini. Si consiglia prudenza nell’approccio agli autoctoni gelosi della loro piccola cala.

 

10. Seleno

spiaggia seleno selene capo rizzuto calabria mare
Clicca per andare in spiaggia al Seleno

Bella e lunga spiaggia abbastanza selvaggia, sul versante ovest dopo il promontorio di Capo Rizzuto, raggiungibile ora dal paese stesso in pochi minuti in macchina. Si godono dei tramonti spettacolari di calma e quiete.  Fondale basso, ma spiaggia non molto ampia in larghezza per l’esposizione a sud, quindi preda dello scirocco in inverno che ne riduce la banchisa e sposta la sabbia nell’entroterra dove difatti vi è qualche piccola duna con macchia mediterranea.
Guarda la discesa a mare 

 

11. Capopiccolo

Spiaggia capo piccolo capo rizzuto capopiccolo
Clicca sulla foto per far partire il navigatore verso Capopiccolo

Ampia spiaggia di sabbia bianca inserita in un contesto di macchia mediterranea con pineta retrostante che ne fanno uno dei posti più belli di tutta Capo Rizzuto. Difficile da trovare per il turista medio, ma grazie alle nostre coordinate ora non più. Clicca qua per arrivare subito a Capo Piccolo.

 

12. Suverito (o Sovereto)

suverito2
suverito1suverito soverito5

20160710_104821_richtonehdr

soverito suverito capo rizzuto calabria mare top beach
Clicca sulla foto per accedere alle coordinate gps del navigatore verso il Suverito.

The Beach (clicca sul verde per altre foto). Una delle spiagge più belle del mediterraneo, di certo la spiaggia più bella della Calabria.  Impossibile arrivarci per chi non è un locale o amico di questi ultimi, per via della segnaletica totalmente assente.  Ora invece ci si può arrivare cliccando quì! 

 

13. Le Castella

spiaggia le castella capo rizzuto

20160715_120336_richtonehdr

spiaggia le castella capo rizzuto

spiaggia le castella capo rizzuto
Clicca sulla foto per navigare vero le spiagge di Le Castella

Sede della località omonima, frazione di Isola Capo Rizzuto, è famosa per il suo spettacolare castello aragonese. Non sono da meno le bellissime spiagge, facili da trovare ma abbastanza affollate. Sede di un piccolo porto sportivo, da dove partono tutte le mattine le barche per le escursioni in mare. Il paesino offre altresì ottimi spunti per foto e per shopping, oltre che per una vivace movida notturna a base di ristoranti di pesce e locali post cena.  Assolutamente da visitare.  Apri il navigatore e fiondati a Le Castella!

 

14. Praialonga

praialonga spiaggia isola capo rizzuto le castella
Clicca sulla foto per far partire il GPS e navigare verso Praialonga

Ultima spiaggia del comune di Isola Capo Rizzuto sul versante ovest ai confini con Cutro. La spiaggia di sabbia grigia è di facile accesso, ci si arriva facilmente ed è molto ampia come dice anche il nome stesso. Vi sono molti bar e ristoranti dove trovare conforto. Naviga e visita Praialonga cliccando qui.

 

Guida terminata, se volete aggiungere le vostre considerazioni potete scrivere nei commenti qui sotto, vi sarò grato se mi aiuterete ad implementare questa guida con i vostri suggerimenti.

A proposito di suggerimenti, se volete venire a Isola Capo Rizzuto, mi permetto di darvene uno io: venite a soggiornare in uno dei miei appartamenti che troverete su AirBnb e TripAdvisor.

Ecco i link:
https://www.airbnb.it/rooms/12297268

https://www.airbnb.it/rooms/5462147

https://www.airbnb.it/rooms/152872

 

Facebook lancia il suo sistema di pagamenti, a quando la vendita diretta di polizze online?

Facebook ha da poco lanciato negli Stati Uniti d’America il suo sistema di pagamenti interno a messenger, sistema con il quale si può dare e ricevere denaro attraverso la piattaforma del social network più famoso al mondo. Questa funzione è attualmente riservata solo ai privati, ma è facile immaginare un futuro utilizzo di natura commerciale.

facebook payments

Era già evidente da un po di tempo che facebook aveva svoltato decisamente verso il lato commerciale della propria attività online, specialmente con le pagine ed i gruppi, i quali hanno avuto da pochi mesi l’upgrade dei post esclusivamente riservati alla vendita di oggetti e servizi. Il sistema di pagamenti interno ne è stata la naturale conseguenza.

Questa svolta commerciale era nelle corde ed insita nella natura stessa del social network di Zuckerberg, ormai lanciatissimo nella vendita di pubblicità ultra targettizzata, della quale è già uno dei player più grossi e lo sarà sempre di più in futuro facendo concorrenza diretta al motore di ricerca Google ed al suo sistema AdWords.

E’ dunque facile prevedere da parte di facebook, un possibile attacco diretto anche ai giganti dell’e-commerce come Amazon, Ebay, Alibaba ecc, dopo quello lanciato a Google nella vendita della pubblicità online. Alcuni rumors dicono altresì che facebook sta preparando anche l’uscita di “facebook search” per dare la spallata definitiva al suo maggiore concorrente nel dominio del web proprio su quello che è il loro terreno, ovvero la ricerca, dove Google è praticamente monopolista mondiale.

Facebook vuole internalizzare tutte queste attività, visto che l’80% degli internauti mondiali vanno perlomeno una volta al giorno sulla loro piattaforma e non hanno tutti i torti, perchè lasciare ad altri segmenti di business nei quali ci si può facilmente inserire?

A tal proposito, si sa che sia Google che Amazon stanno pensando di vendere direttamente sui loro siti le polizze di assicurazioni. Google ha già fatto un tentativo con “Google Compare” in USA e UK, attualmente il loro modello di business è in fase di revisione ed usciranno a breve con delle novità eclatanti in tal senso.

La domanda che gli assicuratori si fanno a questo è punto è: “quanto impiegherà facebook, già instradato pesantemente nelle pagine commerciali, a voler vagliare ed insidiare anche il settore della vendita delle polizze online?”

Un concorrente in più in futuro con il quale fare i conti?

    Pasquale Caterisano

Il web marketing sui social network per gli agenti di assicurazioni digitali

E’ evidente a tutti che ormai da un paio d’anni non si fa che parlare di “digitale” anche nel nostro settore, in alcuni casi a ragione, ma spesso anche perchè è di tendenza e di moda, insomma, il digitale è bello e fa figo.

Se ne parla in ogni dove, nelle riunioni dei gruppi agenti, così come ai convegni, nelle agenzie ed in Compagnia, ormai nessuno prescinde dal “digitale”.

Tanti assicuratori poco avvezzi alle novità tecnologiche si chiedono: “Ma che cos’è sto digitale? che ai miei tempi (l’altro ieri!) le polizze le scrivevamo con penna e calamaio”.

Possiamo considerare il concetto di “digitale” in assicurazioni come quella serie di attività poste in essere per tramite supporti tecnologici avanzati, volte a facilitare ed implementare, migliorandole, tutte le attività lavorative che quotidianamente effettuiamo nelle nostre agenzie.

Non sono da meno le attività di marketing che dalla digitalizzazione hanno avuto un vero e proprio “boost” di accelerazione per tramite il web ed i social media, strumenti i quali oggi ed ancor di più in futuro non si può prescindere per gestire ed implementare le vendite delle polizze.

Le assicurazioni sono state difatto travolte dalla digitalizzazione. Ormai sempre più persone in tutto il mondo si rivolgono ad internet per stipulare polizze convenienti e vantaggiose e il nostro paese non è da meno.     Continua a leggere Il web marketing sui social network per gli agenti di assicurazioni digitali

Amministrative giugno 2016: non ha vinto nessuno

Hanno perso tutti, non ha vinto nessuno, anzi si, ha vinto l’astensionismo in crescita costante da almeno un quinquennio.
Nessuna proposta politica è davvero credibile, ne quella della destra, becera e sputtanata, ne quella dei farlocconi renziani raccontaballe e spendingdeppiù, ne tantomeno quella dei poveracci sfigati ed incapaci a 5 stelle. Ora tutti dicono che hanno vinto, ma tutti sanno che non è così.
E’ arrivato il momento di mettere mano davvero a questo paese moribondo ed oberato dalle tasse in continuo aumento per la voracità dell’apparato statale ladro e sprecone.
Ricordiamolo la pressione fiscale è al 44% per i privati e arriva fino al 77% per le PMI, roba da paese social-comunista dei peggiori, anzi forse nella storia non c’è mai stato uno stato così avido che ha taglieggiato così tanto i propri cittadini, ma fintanto che gli italiani continueranno con questo andazzo, lo stato sprecone e ladro continuerà a distribuire le prebende agli amici delle caste e delle corporazioni, esattamente come sta continuando a fare il bomba fiorentino fattosi passare furbescamente per rottamatore, quando invece si è dimostrato un classico democristiano da spesa pubblica in regalie pro domo elettorale propria.

Continua a leggere Amministrative giugno 2016: non ha vinto nessuno

Dico la mia spesso e volentieri

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: