L’incubo di MasterChef mi perseguita

Come già scritto nei giorni scorsi, in queste settimane il mio articolo su questo blog inerente alla mia partecipazione a MasterChef, è preso d’assalto dai neo iscritti alle selezioni.

Sono orgoglioso di questo fatto, già lo scorso anno successe la stessa cosa ed uno dei miei lettori, grazie anche ai consigli del post, entrò nei top 20 del programma.

Quest’anno siamo sulla stessa scia, ben due amici/lettori hanno chiesto consigli specifici dopo aver letto le mie info ed ora sono stati entrambi chiamati alle selezioni dal vivo col piatto pronto.

Sono contento, mal che mi vada, mi reinvento come consulente formatore per le selezioni di MasterChef Italia.

^_^

6 pensieri su “L’incubo di MasterChef mi perseguita”

  1. Buongiorno Pasquale. Tutta la notte che leggo Blog e interviste varie. Anche io sono stata chiamata per la prima selezione. Ovviamente crisi e prove per capire cosa vien bene scaldato al micro. Sto puntando su un primo di pesce. Qualche cremina da scaldare e boh. Ma una domanda, le domande sulle tecniche. Insomma quanto devo studiare? Ovvio che se hai qualche dritta é ben accetta. Grazie

    Liked by 1 persona

  2. Beh le dritte sono li ^_^ più che svelare come avviene tutto il processo di selezione non saprei che dirti.
    Se chiedono cos’è una brunoise e uno non lo sa, è giusto che venga sbattuto fuori come il 99,9% dei partecipanti.
    Ogni anno sono quasi 20 mila iscritti alle selezioni e solo 100 vanno al programma registrato.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...